A A
Home

Emergenza Coronavirus - DPCM e Ordinanza Regionale: riepilogo disposizioni in vigore al 19/10/2020
Ottobre 2020

Alla luce dei nuovi provvedimenti regionali e statali in materia di “Contrasto dell’epidemia da Covid-19”, l’ordinanza Regionale 620 del 16 ottobre 2020 e il Dpcm 18 ottobre 2020 che modifica il Dpcm 13 ottobre 2020, in considerazione del fatto che si applicano le indicazioni regionali qualora più restrittive, vengono delineate in un  quadro complessivo le disposizioni che si applicano in Regione Lombardia.

Dispositivi di protezione delle vie respiratorie: obbligatorio averli con sè e indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e all’aperto salvo quando sia possibile garantire la condizione di isolamento. Sempre obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro ed evitare gli assembramenti.

 Il Dpcm prevede che il Sindaco possa disporre la chiusura di strade o piazze dei centri urbani dove si possono creare situazioni di assembramento a partire dalle ore 21, salva la possibilità di accesso agli esercizi legittimamente aperti e alle abitazioni private.

 ATTIVITA’ DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE, sia su area pubblica che privata:

(tra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, rosticcerie, pizzerie, chioschi):

  • Consentita dalle ore 5,00 alle ore 24,00 con consumo al tavolo e massimo 6 persone per tavolo (e nel rispetto delle specifiche linee guida).
  • Dopo le ore 18 consumo consentito esclusivamente al tavolo.
  • Ristorazione con consegna a domicilio: consentita sempre.
  • Ristorazione con asporto: consentita fino alle ore 24.00 (alcolici fino alle 18).
  • Mense e catering continuativo, somministrazione in aree di servizio autostradali, ospedali e in aeroporti: consentite.

 OBBLIGATORIO all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale in base alle linee guida.

 CONSUMO DI ALIMENTI E BEVANDE

  • Vendita da asporto di bevande alcoliche da parte di esercizi di somministrazione e commerciali e artigiani: vietata dopo le ore 18.
  • Consumo di alimenti e bevande su aree pubbliche: vietato dalle 18.00 alle 6.00.
  • Consumo di bevande alcoliche nelle aree pubbliche (compresi parchi, giardini, ecc.): sempre vietato.
  • Vendita mediante distributori automatici di alimenti e bevande con affaccio su strada pubblica (eccetto acqua e latte): sospesa dalle 18 alle 6.00.

 GIOCHI, SCOMMESSE E BINGO

  • Sale giochi, sale scommesse e sale bingo: sospese.
  • Gioco con dispositivi elettronici “slot machine” in qualsiasi luogo: sospeso.

 MANIFESTAZIONI, SPETTACOLI E FESTE

 

  • Sagre e fiere: vietate.
  • Manifestazioni fieristiche a carattere nazionale: consentite previa adozione dei protocolli.
  • Sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso: sospese.
  • Spettacoli aperti al pubblico in teatri, sale concerto, cinema e altri spazi all'aperto: consentiti con posti a sedere preassegnati e distanziati (per spettatori non conviventi) con massimo 1000 spettatori per spettacoli all'aperto e 200 spettatori per spettacoli in luoghi chiusi per ogni sala.
  • Manifestazioni pubbliche solo in forma statica nel rispetto delle distanze sociali e di eventuali prescrizioni.
  • Feste nei luoghi al chiuso e all'aperto: vietate.
  • Feste conseguenti a cerimonie civili o religiose: consentite con la partecipazione massima di 30 persone nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti.
  • Congressi e convegni: vietati.
  • Riunioni nelle amministrazioni pubbliche: solo a distanza.

 ATTIVITA’ CONSENTITE nel rispetto del distanziamento e delle specifiche linee guida:

  • attività commerciali al dettaglio anche su aree pubbliche;
  • servizi alla persona;
  • centri benessere e termali;
  • strutture ricettive;
  • attività sportiva di base e motoria presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati.

 VALIDITA’ DEI PROVVEDIMENTI:

ordinanza 620 del 16 ottobre 2020: dal 17 ottobre al 6 novembre;

dpcm 18 ottobre 2020: dal 18 ottobre al 13 novembre.

 

 
CERCA NEL SITO
     Provincia di Brescia Regione Lombardia
Lago di Garda Garda Riviera Colline Moreniche