A A
Home

Comunicato stampa rovesciamento materiali chimici del 6/6/2011
Giugno 2011

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 
           
POZZOLENGO: SI RIBALTA CAMION DI MATERIALI CHIMICI
ALLARME DEL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE
 
Lunedì 6 giugno attorno alle 10.30 a Pozzolengo un camion e rimorchio che trasportava ipoclorito di sodio, acido solforico e perborato si è ribaltato andando a finire fuori della sede stradale in un campo di mais confinante con la Strada Provinciale 13 in Località Pellegrino. L’autista del mezzo, rimasto incolume, chiamava subito i soccorsi, mentre una nube bianca ed acre si alzava nella zona. Intervenivano in pochi minuti sul posto gli agenti della Polizia Locale di Pozzolengo coordinati dal Commissario aggiunto Massimo de’ Casamassimi, il 118, i Vigili del Fuoco volontari del Distaccamento di Desenzano del Garda e personale specializzato NBCR del Comando di Brescia, Agenti della Polizia Stradale del Distaccamento di Desenzano. Tutto il personale ha dovuto operare con delle maschere antigas per proteggersi dalle esalazioni prodotte dalla reazione delle sostanze trasportate uscite dalle cisterne e mescolatesi tra di loro che hanno prodotto cloro. Informati immediatamente dei fatti il Sindaco Davide Vezzoli e l’Assessore alla protezione civile Paolo Bellini. Dopo le prime verifiche operate dai tecnici dei Vigili del Fuoco si è proceduto alla chiusura al traffico della strada provinciale n. 13, dalla rotonda di San Martino della Battaglia fino all’incrocio con la Strada comunale per Desenzano in Località Ponticello. Durante la riunione operativa dell’Unità di Crisi Locale, coordinata dal Sindaco Vezzoli, il funzionario dei Vigili del Fuoco di Brescia Ing. Granata ha proposto l’evacuazione cautelare di sei nuclei famigliari abitanti in Località Pellegrino. Ventuno in tutto le persone evacuate che sono state ospitate presso il centro risorse sociali situato nel centro abitato del comune, predisposto all’accoglienza dai volontari dell’AUSER e dal personale della Polizia Locale. Le operazioni di soccorso, messa in sicurezza del carico, rimozione del mezzo, pulizia della sede stradale e prima bonifica del sito inquinato si sono prolungate fino alle ore 21.00 ora in cui è stata ripristinata la circolazione stradale sulla strada provinciale n. 13. Già alle 17.30 era stato possibile far rientrare nelle proprie case tutte le persone evacuate, avendo ricevuto tutte le garanzie di sicurezza necessarie. Sul posto hanno collaborato alle operazioni di deviazione della viabilità gli uomini della Polizia Locale di Desenzano del Garda ed i cantonieri della Provincia di Brescia.
“Voglio rassicurare tutti i miei concittadini che non ci sono pericoli per la popolazione” afferma il Sindaco Davide Vezzoli, “l’evacuazione si è resa necessaria per permettere la rimozione dei materiali tossici in tutta sicurezza. Questa emergenza ha messo alla prova il sistema di protezione civile locale che ha risposto in maniera adeguata. Nei prossimi giorni si terrà una riunione con la ditta incaricata della bonifica del sito inquinato per conoscere i tempi ed i dettagli dell’operazione. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i cittadini per la collaborazione. Un grazie anche agli addetti alla sicurezza: Vigili del Fuoco, Forze di Polizia dello Stato e Locali, 118, che hanno confermato ancora una volta la loro grande professionalità e dedizione al dovere”
 
 
 
CERCA NEL SITO
     Provincia di Brescia Regione Lombardia
Lago di Garda Garda Riviera Colline Moreniche