A A
Home

Emergenza Coronavirus - Ordinanza Regione Lombardia n. 555 del 29/5/2020 e n. 563 del 5 giugno 2020
Giugno 2020

AGGIORNAMENTO DEL 5/6/2020:

Il 5 giugno il presidente Attilio Fontana ha firmato l’Ordinanza n. 563, che insieme alla precedente Ordinanza n. 555 integra le misure approvate dal DPCM del 17 maggio 2020.

Le disposizioni riportate nelle Ordinanze n. 563 e n. 555 di Regione Lombardia hanno validità fino al 14 giugno 2020, salvo dove diversamente indicato.

L’Ordinanza n. 563 prevede la ripresa a partire dal 6 giugno delle seguenti attività economiche:

  • impianti a fune e di risalita ad uso turistico, sportivo e ricreativo,
  • strutture termali e centri benessere.

L’Ordinanza n. 555 prevede anche la riapertura delle seguenti attività:

  • centri massaggi e centri di abbronzatura,
  • piscine,
  • palestre,
  • parchi tematici e di divertimento,
  • circoli culturali e ricreativi,
  • svolgimento di prove e attività di produzione di spettacoli dal vivo, in assenza di pubblico,
  • attività di spettacolo, cinema e teatri (a partire dal 15 giugno),
  • servizi per l’infanzia e l’adolescenza (a partire dal 15 giugno).
     

 

Nuova Ordinanza Regione Lombardia n. 555 con effetto dal 1 giugno 2020 al 14 giugno 2020.

In Lombardia dal 1 giugno 2020 aprono piscine, circoli culturali e parchi, dal 15 giugno è previsto l'inizio dei servizi per l'infanzia e l'adolescenza (dai 3 ai 17 anni) e delle attività di spettacolo.

Nell'allegato 1 le schede con le prescrizioni per le singole attività.

Resta salvo per gli aspetti non diversamente disciplinati dall'ordinanza quanto indicato nel DPCM 17 maggio 2020 (efficace sino al 14 giugno 2020).

Distanziamento di 2 metri per attività fisica all’aperto

L’attività fisica all’aperto potrà essere eseguita nel rispetto delle misure di distanziamento di 2 metri previste dal Dpcm vigente.

Parchi tematici e di divertimento

Via libera anche all’accesso nei parchi tematici e di divertimento, oltre che nei parchi faunistici.

‘Linee guida’ della Conferenza delle Regioni

Tutte queste attività dovranno rispettare le puntuali indicazioni contenute nelle ‘linee guida’ approvate dalla Conferenza delle Regioni.

Servizi per l’infanzia e l’adolescenza

Dal 15 giugno è previsto anche l’inizio dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza (dai 3 ai 17 anni) e le attività di spettacolo. Fatta salva la possibilità di svolgere le prove in assenza di pubblico già a partire dal 1° giugno Sempre nel rispetto di quanto previsto delle regole delle ‘linee guida’ interregionali.

Obbligo della mascherina

L’ordinanza conferma, poi, l’obbligo su tutto il territorio regionale di portare la mascherina o altri indumenti utili a coprire le vie respiratorie anche all’aperto.

Misurazione della temperatura per datore di lavoro e dipendenti

Resta obbligatoria anche la misurazione della temperatura per il datore di lavoro e per i dipendenti; così come la stessa misura continua a valere anche per i clienti dei ristoranti. Permane, infine, il blocco delle slot machines nei locali pubblici.

Scarica l'Ordinanza Regione Lombardia n. 563 del 5 giugno 2020

Scarica l'Ordinanza Regione Lombardia n. 555 del 29/5/2020

Scarica l'Allegato 1

Vai alla pagina dedicata di Regione Lombardia

Scarica il DPCM 17 maggio 2020

Scarica gli allegati al DPCM 17 maggio 2020

 
CERCA NEL SITO
     Provincia di Brescia Regione Lombardia
Lago di Garda Garda Riviera Colline Moreniche